Archivio Armonia

L’ARMONIA

– Informatore della Parrocchia di Asso –

Ogni mese esce il bollettino che riporta la parola del parroco e gli avvenimenti più importanti occorsi nel periodo. Sottolinea le celebrazioni più solenni; ricorda aneddoti di storia del nostro paese; fa rivi-vere personaggi importanti che hanno lasciato un’impronta ad Asso e ultimamente pubblica interes-santi articoli culturali.

Il costo di ogni numero di “L’Armonia” è di € 3,00. Può essere ricevuto anche per posta, con un abbonamento annuale (costo del bollettino più spese postali).

Il 1° gennaio 1910 usciva il primo numero di “L’Armonia”. Allora era il bollettino dei “Vicariati di Asso e Canzo”, pensato “non solo perché raccogliesse l’eco dei nostri monti, ma bensì anche la fede dei nostri cuori”.

Il principale collaboratore per la redazione assese fu, fin dall’inizio, Mons. Primo Discacciati – “il vecchio cronista” – che in gennaio 1910 scrisse: “L’Armonia nessun’altra ricompensa si augura e si promette che quella di fare un po’ di bene in mezzo alle nostre popolazioni, perché si mantenga l’ordine da Dio stabilito: ordine che è dolce e soave armonia”.

Nel corso degli anni “L’Armonia” ha subito varie trasformazioni, sia perché è venuta meno la colla-borazione di diverse parrocchie, sia per stare al passo coi tempi migliorando la veste grafica. In questi oltre cento anni si sono succeduti diversi parroci responsabili della pubblicazione, ognuno ha lasciato la sua impronta nel variare lo stile e ampliare il contenuto, ma il suggerimento del “vecchio cronista” è sempre stato luce e guida.

Infatti, facendo emergere da dati empirici una realtà filtrata dall’etica cristiana, intende apportare – per mezzo di una tensione all’unità nella diversità – il proprio contributo attivo nei vari ambiti della società (la scienza, lo Stato, il lavoro, la cultura, l’arte, la civiltà, …).

In sintesi si potrebbe affermare che “L’Armonia” si sforza di proporre un avvenire più vivibile nella prospettiva ottimistica di una Speranza fondata su valori autenticamente umani al fine di dare senso e intelligibilità al mondo.